Giardino della Meridiana

Il Giardino della Meridiana è il terzo dei Giardini Segreti di Villa Borghese.

MAPPA della Zona Pinciano 2 (Villa Borghese e il Pincio)

Il Giardino della Meridiana è realizzato tra il 1680 e 1688, come prosecuzione del Giardino dei Fiori, superata l’Uccelliera. Era anche chiamato Giardino delle Galline, perché il Casino della Meridiana, ospitava un allevamento di galline e altri animali da cortile che servivano a soddisfare i bisogni della famiglia Borghese e dei suoi ospiti. Anche questo giardino era ricco di piante rare e fiori mai visti: dai rari tulipani ai narcisi, agli anemoni, gelsomini giacinti e lilium, ma anche cardi e carciofi, perché la funzione di questi giardini era anche quella di servire come orto per gli abitanti della Villa.

Specie rarissime di tulipani che venivano piantati nel Seicento nella stella centrale che decora questo giardino. Tulipani che oggi continuano ad essere piantati con i loro colori stupefacenti. Ecco allora i Tulipa “Duc van Thole Rose” e della stessa famiglia gli “Scarlet” e i “Violet”; i Tulipa “Lac van Rijin”, i Tulipa “Van den Neck” e i “Wapen van Leiden”.

Tutti arrivano, oggi come secoli fa, dal Belgio e dall’Olanda, ma sono anche forniti da qualche produttore italiano specializzato nella loro coltivazione, per rinnovare – anno dopo anno – lo splendore di forme e colori voluti dal Cardinale Scipione Caffarelli Borghese.

I commenti sono chiusi