Via Clitunno

Via Clitunno è una stradina che porta da via Salaria a piazza Trasimeno su corso Trieste, attraversando via Tagliamento.

Al n. 38, sulla facciata di un villino unifamiliare, si lege: PARVA, SED APTA MIHI, SED NULLI OBNOXIA SED NON SORDIDA, PARTAMEO SED TAMEN AERE DOMUS (La casa è piccola, ma adatta a me, non soggetta ad alcun onere, decorosa e per di più fatta con i miei denari). Trattasi di un distico latino dettato da Dionigi dell’Aquila per la casa di Bartolomeo Cavalieri in quel di Ferrara, casa che nel 1526 fu acquistata da Ludovico Ariosto, il quale la restaurò lasciando l’iscrizione latina sulla facciata.
Nei dintorni puoi vedere:
Zona Trieste 1 (quartiere Coppedè)
Altre Strade e Piazze, altri Muri parlanti e Madonnelle nel 2°Municipio

I commenti sono chiusi