Villino dell’Areo Club d’Italia

La sede dell’Areo Club d’Italia è il villino in in via Cesare Beccaria 13, all’angolo con lungotevere Arnaldo da Brescia.

MAPPA FLAMINIO 1 della Zona Flaminio 1 (da Porta del Popolo a Belle Arti

Il villino che dal 1939 è la sede dell’Areo Club d’Italia è stato costruito dagli Odescalchi di cui mantiene traccia con gli stemmi araldici sulla facciata verso il fiume.

Ha due piani, con eleganti fregi floreali in stucco, e ben tre piani sotto terra.

Nel livello più profondo sono stati trovati i resti di quello che a Roma è detto uno smorzo, cioè un luogo dove, nei secoli passati, veniva spenta la calce viva ricavata da marmi romani. In effetti il luogo è propizio per una simile attività: siamo fuori le mura e il Tevere è la migliore via per trasportare i blocchi di marmo di scavo da cui ricavare le calce viva.

L’Aeroclub fu voluto fortemente da Italo Balbo come punto di riferimento dell’Aeronautica Militare per una serie di operazioni di incentivo al volo rivolte ai ragazzi (la scuola alianti, per esempio).

Pagine a livello inferiore:

Altre pagine correlate:

In rete:

Fonte:

Bibliografia essenziale:

I commenti sono chiusi