Isola del Zibibbo

L’Isola del Zibibbo era una spiaggia sulla riva sinistra del Tevere a valle all’attuale Ponte Duca d’Aosta (che allora non esisteva) molto nota e apprezzata dai frequentatori del fiume.

MAPPA della Zona Flaminio 3 (da via Guido Reni a Ponte Milvio)  

Zibibbo era il nome con cui era chiamato un vecchio fiumarolo, pacioso e grasso,  che aveva lì il suo “stabilimento balneare”.

Per noi che conosciamo il Tevere stretto tra i muraglioni è impossibile immaginare perché si chiamasse Isola del Zibibbo. Il motivo è che nella buona stagione, quando le acque erano basse, in quel punto emergeva un isola di sabbia,  chiamata dai fiumaroli “del Zibibbo”, frequentatissima dai bagnanti che vi si recavano, a piedi o a nuoto, per prendere la “tintarella” nelle luminose giornate estive.

 

I commenti sono chiusi