Corso Francia

Corso Francia (o meglio Corso di Francia come in realtà si chiama)  collega, attraversando il Tevere su Ponte Flaminio, viale Maresciallo Pilsudski con il bivio a Vigna Clara da cui si dipartono via Flaminia Nuova e via Cassia Nuova.

Corso Francia, nel suo primo tratto da viale Maresciallo Pilsudski a Ponte Flaminio, supera il Villaggio Olimpico su un viadotto costruito per le Olimpiadi del 1960.

Superato il Tevere su Ponte Flaminio, corso Francia passa sotto il ponte sulla via Olimpica progettato da Riccardo Morandi, attraversa via Flaminia (che molti chiamano erroneamente via Flaminia Vecchia) e si dirige verso nord, per biforcarsi nella via Cassia Nuova e nella via Flaminia Nuova.

Nel suo tratto oltre Tevere la via è una larga arteria costruita prima della seconda guerra come accesso monumentale a Roma per chi proviene da nord, cioè dalla via Flaminia e dalla via Cassia.

Pagine a livello inferiore:

Pagina al livello superiore:  NO

Altre pagine correlate

Nei dintorni:

In rete:

 

CONDIVIDI QUESTA PAGINA:

I commenti sono chiusi.