I ciliegi di via Panama

Tornano “i Racconti del Flâneur” prendendo spunto dalla giornata del 17 giugno nel quale AMUSE ha coinvolto i propri soci, i residenti di via Panama con i portieri delle palazzine della strada, gli amici dell’associazione Daje de Alberi e tutti i cittadini interessati per innaffiare i 49 nuovi ciliegi giapponesi che il Servizio Giardini ha piantato lungo la via.

La piantumazione di questi Prunus Serrulata Amanogawa è stata fatta nell’ambito del progetto “Ossigeno” per ricostituire la collana di alberi da fiore che la tradizione vuole siano stati donati nel 1921 a Vittorio Emanuele III da Hirohito, allora Principe Ereditario del Giappone.

In realtà le cose non sono andate proprio come recita la tradizione (anche perché nel 1921 via Panama non esisteva ancora) e il Racconto del Flâneur di Andrea Ventura Il significato magico dei Ciliegi di via Panama” ci narra non solo come, in realtà, i ciliegi sono arrivati a Roma ma soprattutto, quali siano le particolari tradizioni giapponesi legate a questi alberi.

L’origine di queste tradizioni infatti è antica più di mille anni e coinvolge storie di samurai, cerimonie del thè e festeggiamenti che durano tutt’oggi e che celebrano ancora i giapponesi presenti a Roma e nel mondo. Un tuffo nella magia dell’oriente, uno stimolo a difendere questi alberi e, perché no, a visitare la splendida via Panama a primavera durante i pochi giorni di fioritura dei ciliegi.

Clicca qui per leggere questo racconto.  Clicca qui per vedere l’indice di tutti i Racconti del Flâneur pubblicati.

CONDIVIDI QUESTA PAGINA:
Aggiungi ai preferiti : permalink.

I commenti sono chiusi.