Palazzo della Banca Popolare di Milano

Il Palazzo della Banca Popolare di Milano è un moderno palazzo per uffici costruito negli anni ’70 che sorge in via Luisa di Savoia da piazzale Flaminio a via Gian Domenico Romagnosi.

MAPPA FLAMINIO 1 (zona da Porta del Popolo a Belle Arti)

Videoguida (voce di Margherita Di Rauso. Foto Roma2pass)

E’ stato costruito negli anni ’70 su progetto di Luigi Moretti. Il famoso architetto era ormai anziano e l’opera non è ricordata tra le suoi capolavori. In compenso Moretti ha voluta lasciare la sua firma e se notate la fascia bianca che copre sul tetto dei due corpi di fabbrica gli impianti di condizionamento, si può leggere le sue iniziali: una L sull’edificio sull’angolo con piazzale Flaminio e una M sull’altro.

L’edificio è composto da un basamento continuo, mentre nella parte superiore è diviso in due corpi, per ricordare la situazione precedente alla sua costruzione, quando questa superficie era occupata da due villini, il secondo dei quali era stata la residenza di Ettore Roesler Franz. Di questa preesistente situazione abbiamo traccia in un quadro a olio su tela, Piazzale Flaminio di Carlo Socrate.

Pagine correlate:  Abbeveratoio di piazzale Flaminio, Lapide della Legnara, Porta del Popolo,

Pagine al livello inferiore:

Fonti:

In rete: http://www.archidiap.com/opera/complesso-per-uffici/,  https://www.romaierioggi.it/piazza-del-popolo-dallalto-1900-1925/,

Bibliografia essenziale:

I commenti sono chiusi.