Bevitoria di Sant’Andrea

La Bevitoria di Sant’Andrea era una delle tante osterie che sorgevano nel Settecento e nell’Ottocento lungo via Flaminia, tra la strada e il fiume.

MAPPA della Zona Flaminio 2 (da Belle Arti a via Guido Reni)   Continue reading

Trattoria Mangani

Sul lato destro di via Nomentana, dopo l’attuale zona militare (già Batteria Nomentana) si trovava una grande trattoria, citata nel 1870 da Ugo Pesci, giornalista al seguito delle truppe dirette alla presa di Roma: la Trattoria Mangani.

MAPPA della zona Nomentano 5 (da via Rodolfo Lanciani alla Batteria Nomentana)    Continue reading

Osteria La Baracca

Su via Nomentana, in corrispondenza di Villa Mirafiori, c’è stata i dal Settecento e forse anche prima un’osteria, La Baracca.

MAPPA della Zona Nomentano 1 (lungo via Nomentana)   Continue reading

Trattoria Il ritrovo degli amici

Sulla via Nomentana a sinistra, davanti villa Torlonia, all’angolo con via Zara, opposto a quello dove già sorgeva il grande fabbricato Tossini del 1887 tuttora esistente, vi era un villino a due piani del 1891, con giardino. Qui, il proprietario Gaetano Panà, titolare di un esercizio di drogheria in via Nazionale, aveva aperto la trattoria “Il ritrovo degli amici”. Un’accogliente denominazione che non porta fortuna perchè, dopo qualche anno passa a un nuovo gestore che la chiama Trattoria al Montenegro e poi chiude definitivamente.

MAPPA della Zona Trieste 2 (tra corso Trieste e via Nomentana)

Osteria del Mezzo Miglio

L’osteria del Mezzo Miglio era sulla via Nomentana approssimativamente dove ora sbocca corso Trieste.

MAPPA della Zona Trieste 1 (quartiere Coppedè e dintorni)
MAPPA della Zona Trieste 2 (tra corso Trieste e via Nomentana)    Continue reading

Osteria dell’Alberata

Nell’Ottocento, la proprietà sulla destra di via Nomentana tra Villa Patrizi e Villa Torlonia è Villa Bolognetti. Lì, sul fronte della strada c’è l’Osteria dell’Alberata.

MAPPA della Zona Nomentano 1 (lungo via Nomentana)    Continue reading

Pozzo di San Patrizio

Il Pozzo di San Patrizio era un’antica osteria che si trovava all’altezza del civico 133 di via Nomentana.

MAPPA della Zona Salario 1 (da corso d’Italia a via Savoia)    Continue reading

Protetto: Antiche osterie sulla Nomentana

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Forte Adigrat

Il Forte Adigrat è l’ultimo nome di una osteria che dall’Ottocento a inizio Novecento era lungo il vicolo dell’Arco Oscuro, approssimativamente dove oggi è piazzale Don Minzoni.

MAPPA della Zona Pinciano 6 (Monti Parioli)

Dove il vicolo dell’Arco Oscuro iniziava la discesa verso l’Acqua Acetosa, c’era un quadrivio in cui due diverticoli. Quello di desta verso il vicolo delle Tre madonne. Quello di sinistra verso vigna Capponi e la proprietà oggi nota come Villa Balestra. Su questo incrocio, a sinistra, c’era un’osteria campestre che negli ultimi anni si è chiamata del Forte Adigrat, come testimoniano delle foto degli anni Trenta.

Di questa osteria ci parla Orio Vergani (Milano 1998-1960), figura storica del giornalismo italiano, e Libero Biglaretti, poeta e scrittore (Matelica 1905- Roma 1993), che scrive in un articolo de Il Messaggero del 1943 con il titolo “Domenica al Forte Adigrat”: “Un’osteria campestre, come ce ne erano tante: con l’arco e il cancello di legno, l’incannucciata perimetrale, i tralicci e i pergolati, tra i quali, filtrando, si ammansivano i raggi d’agosto.”

Pagine Roma2pass relative allo stesso tipo
Pagine Roma2pass nella stessa zona
Pagine Roma2pass relative allo stesso periodo
Pagine Roma2pass relative alla stessa materia

 

Torre Salaria

Nel Medioevo, una serie di torrette con funzione difensiva giurisdizionale e di avvistamento controllava il primo tratto della via Salaria sino al ponte sull’Aniene. Di questi antichi presidi rimane solo un’alta torre visibile immediatamente al di là di ponte Salario, sulla sinistra della via. Continue reading