Villa Sinibaldi

Villa Sinibaldi è stata una grande villa suburbana che da appena fuori Porta del Popolo arrivava a via di Villa Giulia.

MAPPA della Zona Flaminio 1 (da Porta del Popolo a Belle Arti)

Villa Sinibaldi faceva originariamente parte del complesso di Villa Giulia e il primo casino è costruito in quegli anni su via di Villa Giulia su progetto del Vignola. Nel 1553 papa Giulio III la lascia in eredità al fratello Balduino del Monte.

Gli eredi di Balduino vendono la proprietà a Pietro Paolo Mignanelli e, negli anni, passa a diversi cardinali (tra di essi citiamo Riario e Gonzaga), alla famiglia Cesi (da cui il nome di Villa Cesi) e finalmente ai Sinibaldi che costruirono un nuovo casino nobile sulla via Flaminia, approssimativamente dove ora c’è la Facoltà di Architettura.

Sul muro dello Studio Fortuny, che una volta era uno dei casali della villa, una lapide ricorda …

Il principe Stanislao Poniatowski, nipote del re di Polonia, stabilitosi a Roma dal 1792, acquista la villa e incarica l’architetto Giuseppe Valadier del rinnovamento dell’antico casino nobile su via di Villa Giulia e dei giardini in forme neoclassiche (Villa Poniatowski).

Altre pagine Roma2pass correlate: Via Flaminia da piazzale Flaminio a piazza della Marina

Nei dintorni: Palazzo Marina,

I commenti sono chiusi