Piazza Santiago del Cile

Piazza Santiago del Cile è uno slargo di viale dei Parioli.

Piazza Santiago del Cile nasce a fine Ottocento con la realizzazione del viale dei Parioli. Il primo nome della piazza è stato largo dei Parioli. Prima di allora qui era campagna.

Ma il luogo dove lo slargo è stato realizzato non è casuale.  Qui passava un antico sentiero che collegava il vicolo dell’Imperiolo (oggi via Bertoloni e via Denza) con le vigne che si estendevano sul colle in cui oggi è piazza delle Muse.

Al civico 7 una targa ci ricorda che lì abitava Nedo Nedi: IN QUESTA CASA VISSE E MORI’ / NEDO NADI / VINCITORE DI QUATTRO OLIMPIADI / INSUPERATO CAMPIONE ALLE TRE ARMI / ESEMPIO DI GRANDEZZA CIVILE E GUERRIERA / ATLETA SCRITTORE MAESTRO / TUTTA LA SUA VITA / FU UN’OFFERTA ALLA PATRIA / LIVORNO 9 GIUGNO 1893 – ROMA 29 GENNAIO 1940. Al di sotto arrugginiscono i resti di un’asta portabandiera che nessuno usa più.

Una targa in plexiglas vicino la vetrina della Farmacia, all’angolo con viale dei Parioli ci presenta la mappa della zona in cui siamo e ne racconta brevemente la storia.

Nello stesso palazzo, nella sartoria Bucciarelli un tempo ubicata nel vastissimo seminterrato con giardino, venne ospitata negli ultimi anni di vita una vecchia cliente; era Francesca Bertini. L’attrice nei momenti più felici della sua vita abitava in via Giovanni Antonio Plana.

Pagine al livello inferiore:

Pagina al livello superiore: no

Altre pagine correlate:

Nei dintorni (clicca su MAPPA per vedere i Punti di Interesse vicini):

In rete:

CONDIVIDI QUESTA PAGINA:

I commenti sono chiusi.