Quartiere Flaminio

Quartiere Flaminio è uno dei quartieri che, fuori le Mura Aureliane, nascono con il Piano Regolatore del 1909. E’ contrassegnato dalla sigla Q.1 , come si legge sulle targhe stradali delle sue strade e piazze.  Per una migliore descrizione, questo quartiere è stato suddiviso in tre parti:

Il quartiere Flaminio è delimitato:

In realtà  gravitano nel quartiere anche le aree pianeggianti tra via Flaminia e le alture di Villa Borghese, di Monti Parioli e di Villa Glori (il Borghetto Flaminio, viale Tiziano, l’area in cui è sorto il Villaggio Olimpico e l’Auditorium). I Romani la chiamavano Prata Flaminia  e per millenni questa area pianeggiante è stata regolarmente sommersa dalle acque del Tevere.

L’area diventa abitabile solo a fine Ottocento dopo la realizzazioni degli argini del Tevere. Negli ultimi cento anni o poco più, questa area è stata coinvolta in molti avvenimenti che hanno portato significative trasformazioni urbane tra cui citiamo: l’Esposizione universale del 1911, le caserme di via Guido Reni, gli interventi ICP Flaminio I e ICP Flaminio II, le Olimpiadi del 1960 e la nascita negli anni 2000 del polo culturale incentrato sull’apertura dell’Auditorium Parco della Musica e del MAXXI e sulla realizzazione del ponte della Musica. In questo quartiere, se i programmi saranno rispettati, sorgerà  la Città della Scienza.

Pagine al livello inferiore:

Storia del quartiere Flaminio

Go to top Pagine a livello inferiore: Pagine allo stesso livello: Considerazioni urbanistiche sul quartiere Flaminio Industrie nel quartiere Flaminio Prata Flaminia Quartiere Flaminio e il fiume Quartiere Flaminio e Sant’Andrea Zona Flaminio 1 Zona Flaminio 2 Zona Flaminio 3 Pagina al livello superiore: Quartiere Flaminio Altre pagine correlate: Pagine Roma2pass relative alla stessa materia...

Read more ...

Quartiere Flaminio e Sant’Andrea

Parlare del quartiere Flaminio, della sua storia e degli eventi accaduti su questa appendice di territorio romano eccita la mia memoria e la fantasia. Potrei iniziare da … lontano e descrivere gli eventi accaduti quando questo territorio apparteneva alla suddivisione Augustea in Regio o scrivere della famiglia dei Flamini e, ... lo farò .., oppure...

Read more ...

Industrie nel quartiere Flaminio

Questa pagina è un approfondimento della pagina Quartiere Flaminio e fornisce informazioni sulla industrializzazione in atto lungo via, a cavallo tra fine Ottocento e inizio Novecento..  Continue reading →

Read more ...

Zona Flaminio 2

La zona Flaminio 2 (da Belle Arti a via Guido Reni), è la zona centrale del quartiere Flaminio, tra il Tevere e Monti Parioli, sotto il giardino di Villa Balestra. La zona arriva fino a viale Tiziano e comprende quindi anche l'area tra quest'ultimo e la via Flaminia che fa parte del quartiere Pinciano. MAPPA della Zona Flaminio 2 (da Belle...

Read more ...

Prata Flaminia

Ai tempi dei romani l'area fuori Porta Flaminia, tra il fiume e le colline dei Parioli, dove correva rettilinea la via Flaminia sono chiamati Prata Flaminia. MAPPA della Zona Flaminio 1 (da Porta del Popolo a Belle Arti) MAPPA della Zona Flaminio 2 (da Belle Arti a via Guido Reni) MAPPA della Zona Flaminio 3 (da via Guido Reni a Ponte Milvio) MAPPA della Zona Parioli 5 (Villaggio Olimpico e Villa Glori) Continue reading →

Read more ...

Zona Flaminio 1

La zona Flaminio 1  (da Porta del Popolo a Belle Arti) è la parte più antica del quartiere Flaminio, che gravita sul tratto iniziale di via Flaminia, da Porta del Popolo fino all'incrocio con viale delle Belle Arti, con ai lati il Tevere e la parete tufacea verso Villa Borghese. Fa parte di questa zona anche il versante...

Read more ...

Zona Flaminio 3

La zona Flaminio 3 si estende tra via Flaminia e il Tevere, da via Guido Reni a Ponte Milvio. E' l'ultima parte, la  più recente, del quartiere Flaminio. Nella zona è compresa anche l'area tra via Flaminia e viale Tiziano (che faceva parte del quartiere Parioli). MAPPA della Zona Flaminio 3 (da via Guido Reni a Ponte Milvio) Continue reading →

Read more ...

Considerazioni urbanistiche sul quartiere Flaminio

I piani regolatori del 1873 e del 1883 non si occupano di questa parte fuori delle mura, nella quale dominano ancora grandi ville suburbane. Ma la nuova capitale d'Italia cresce demograficamente e già nelle carte del 1889 e del 1891 si vedono disegnate ipotesi di lottizzazioni a fini edificatori, in forma prima embrionale e poi...

Read more ...

Quartiere Flaminio e il fiume

Oggi è il Tevere è il confine del quartiere Flaminio e del Municipio II. Ma quello che oggi è solo un ostacolo da superare è stato per secoli il vero protagonista dei luoghi. La città di Roma è stata fondata sui sette colli per dominare il guado del fiume in corrispondenza dell'isola Tiberina e la...

Read more ...

Pagine che parlano di questo soggetto

Altre pagine correlate:   Quartiere Flaminio 1942,  Borghetto Flaminio, Piccola Londra,

In rete:

Video:

CONDIVIDI QUESTA PAGINA:

I commenti sono chiusi.