Fontana perduta di Villa Ada

Nel bosco di Villa Ada, non distante dal muro di cinta del parco che corre lungo via di San Filippo Martire, c’è qualcosa che non ci aspetteremmo mai di trovare in un tale contesto. E’ una grande fontana abbandonata, senz’acqua da tempo e completamente coperta dalla vegetazione, che chiameremo, con un po’ di fantasia, la “fontana perduta di Villa Ada”.

Continue reading

CONDIVIDI QUESTA PAGINA:

Buco di San Filippo


In via di San Filippo Martire, l’antico vicolo di San Filippo, pochi metri dopo il suo inizio a sinistra, c’è una serie di saracinesche di garage e sulla destra un grande buco nel muro che possiamo chiamare il “buco di San Filippo“.  Entrarci non è difficile, ma una volta saltati dentro il mondo intorno a noi cambia completamente.

Continue reading

CONDIVIDI QUESTA PAGINA:

Bosco della Regina Elena


Percorrendo la via Olimpica verso la via Salaria, superato corso Francia e il tunnel sotto la collina Fleming, vediamo a destra un’altura: è il Monte Antenne, nell’ambito del grande parco di Villa Ada.  Sul versante del colle davanti a noi, c’è una grande macchia di colore verde scuro. E’ il bosco della Regina Elena, costituito da centinaia di Cedri dell’Himalaya, dalla cima del colle fino a viale della Moschea, giù in basso. Continue reading

CONDIVIDI QUESTA PAGINA:

Palazzina Reale

 

La Palazzina Reale , nell’attuale Villa Ada, era il casino nobile di Villa Savoia e residenza di Vittorio Emanuele III Savoia, Re d’Italia e della sua famiglia, dal 1904 al 1946.  Oggi l’edificio e il parco intorno sono di proprietà della Repubblica Araba d’Egitto e sede dell’Ambasciata in Italia di questo paese.
Continue reading

CONDIVIDI QUESTA PAGINA:

Arresto di Mussolini

Siamo a Villa Ada, sulla strada che dalla via Salaria si inoltra verso le Scuderie Reali e il Circolo Ippico Cascianese e guardiamo la Palazzina reale, oggi Ambasciata d’Egitto.  Al centro della facciata laterale dell’edificio davanti a noi, è ben visibile un ingresso secondario.  Esattamente lì, il 25 luglio 1943, avvenne un fatto che cambiò la storia d’Italia: l’arresto di Benito Mussolini.   

  •  

Continue reading

CONDIVIDI QUESTA PAGINA: