Repubblica Romana

Quello della Repubblica Romana del 1849 è stato un periodo breve ma di grande significato per la futura unità d’Italia. L’abbandono della città da parte di Pio IX aveva favorito la favorito la costituzione di un governo libero con un’assemblea nominata dal popolo e l’abolizione del potere temporale e degli stati pontifici. Si trattò di una rivolta del popolo romano che contribuì alla difesa di Roma insieme a migliaia dei volontari accorsi da tutta Italia, primi tra tutti i garibaldini, contro il corpo di spedizione francese. Saranno ricordati gli aspetti politici e militari della fiera resistenza, presto sovrastata. La storia della Repubblica sarà ricostruita attraverso alcuni dei suoi personaggi scelti  tra i più rappresentativi e nello stesso tempo meno conosciuti. Infine saranno ricordati gli avvenimenti di cui sono state teatro alcune zone del Municipio II.

Continue reading

CONDIVIDI QUESTA PAGINA:

Lapide in memoria del Battaglione Universitario Romano

Nel Monumento ai caduti del 1849 c’è una lapide che ricorda il sacrificio dei ragazzi del Battaglione Romano nella battaglia contro i francesi.

DOPO CORNUDA TREVISO VICENZA / PALESTRINA VELLETRI / ALTRI SERTI DI GLORIA RACCOGLIEVANO / NEL GIUGNO DEL 1849 IN QUESTO SETTORE DELLA DIFESA ROMANA / GLI STUDENTI DEL BATTAGLIONE UNIVERSITARIO / ALFIERE FILIPPO ZAMBONI TRIESTINO / FRA GLI ALTRI CADEVANO NON ANCORA VENTENNI / I FRATELLI/ FRANCESCO E ALESSANDRO ARCHIBUGI / STUDENTI DELL’ATENEO ROMANO. Continue reading

CONDIVIDI QUESTA PAGINA:

Leggenda di Fra’ Pacifico

La prima estrazione del gioco del lotto a Roma risale al 1703,  regnante papa Clemente XI Albani, quando si cominciò a «cavare il Lotto», come si diceva allora, sotto il portico del cortile del palazzo Pamphilj a piazza Navona.

Continue reading

CONDIVIDI QUESTA PAGINA: