Trilussa

Il poeta romanesco Carlo Alberto Salustri (Roma, 1871–1950), universalmente conosciuto come Trilussa, l’anagramma del cognome con cui firmava le sue poesie e i suoi articoli, abitava in via Maria Adelaide 7.

Rione Campo Marzio,  MAPPA FLAMINIO 1 della Zona Flaminio 1 (da Porta del Popolo a Belle Arti) Continue reading

Scipione Borghese

Scipione Borghese (1576-1633) è stato uno dei più grandi signori della Roma del primo Seicento. Grande mecenate (scopre e protegge il Bernini) che dedica i suoi ingenti redditi a costruzioni di nuovi edifici (a partire da Villa Borghese), rifacimenti di edifici antichi e alla raccolta di opere d’arte. Continue reading

Basilica di Sant’Agnese

La Basilica di Sant’Agnese fuori le mura sorge in via Nomentana 349 e fa parte del Complesso monumentale di Sant’Agnese.

MAPPA della Zona Trieste 2 (tra corso Trieste e via Nomentana)   Continue reading

Impacchettata da Christo

Nel gennaio del 1974, l’artista Christo offrì ai romani una delle sue perfomance, impacchettando i quattro archi di Porta Pinciana, ovvero il tratto delle antiche Mura aureliane tra Villa Borghese e Via Veneto. Continue reading

Protetto: Storia

Il contenuto è protetto da password. Per visualizzarlo inserisci di seguito la password:

Busti del Pincio

Una delle curiosità romane è la presenza, tra i viali del Pincio, dei busti di 245 italiani illustri di tutti i tempi. Continue reading

Palazzo Rondinini

Palazzo Rondinini, in via del Corso 578, è oggi la sede del Circolo degli Scacchi e deve la sua fama al fatto di aver custodito, in un angolo e sconosciuta, la celebre Pietà di Michelangelo. Continue reading

Palazzo Borghese

La famiglia Borghese viene da Siena e Roma nel 1541 e in sessantanni conquista i vertici della società romana con l’ascesa al soglio pontificio di Camillo che assume il nome di Papa Paolo V. Paolo V adotta il nipote Scipione Caffarelli e lo nomina “cardinal nepote”, cioè suo plenipotenziario ed è a questi due personaggi che si deve il palazzo Borghese. Continue reading

Museo Canonica. Approfondimento

La Fortezzuola di Villa Borghese, che ora ospita il Museo Canonica, è stata la casa-studio dello scultore Pietro Canonica.

Nel pianterreno si possono vedere le opere, originali e copie, dello scultore. Nel piano rialzato sono la sala degli ospiti e la sala di lavoro dell’artista piemontese. Nel piano superiore vi sono la camera da letto, la camera da pranzo e il salotto. Le stanze dell’appartamento mantengono gli arredi originari con dipinti di pittori di fine Ottocento, amici di Pietro Canonica. Continue reading

Museo Canonica

Il Museo Pietro Canonica è in via Pietro Canonica 2 nella Fortezzuola di Villa Borghese e fa parte del sistema dei Musei in Comune di Roma.

MAPPA della Zona Pinciano 2 (Villa Borghese e il Pincio Continue reading